IEI SABAUDIA VS ANTENNADSL VITERBO

il-martello-daniele-tailli1

Prima sconfitta per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo

Sabaudia, sabato 3 dicembre 2016 – Dopo sette vittorie consecutive l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo incassa, nel palazzetto di Via Conte Verde, la prima sconfitta ad opera dell’Antennadsl Viterbo. L’insuccesso di oggi segna il culmine di una settimana poco fortunata, iniziata con l’infortunio del centrale Giacomo Caputo e proseguita con gli infortuni dell’opposto Giuseppe Scialò e del martello Manuele Mandolini durante la partita. Nonostante ciò il Sabaudia si è aggiudicato due dei cinque set disputati, cosa gli consente di arrivare a quota diciotto punti nella classifica generale del girone G della serie B maschile.

Highlights – L’inizio del primo set vede le due squadre laziali confrontarsi alla pari ed è soltanto a partire dal decimo punto che il Sabaudia riesce ad affermarsi e a mettere in cascina un netto vantaggio. Il Viterbo, però, non si lascia scoraggiare e a partire dal secondo time out tecnico riesce a colmare il distacco, ma ciò non è sufficiente per chiudere il set, che viene vinto dal Sabaudia con il parziale di 25-23. Nel secondo set, come nel precedente, le due squadre giocano inizialmente punto a punto ma partire dal primo time out tecnico il Viterbo passa in vantaggio e riesce a chiudere, in suo favore, 23-25. Nel terzo set, dopo le schermaglie iniziali, allo scoccare del primo time out tecnico il Sabaudia passa in vantaggio. Vantaggio che conserva anche dopo il secondo time out tecnico e gli consente di chiudere con il brillante parziale di 25-17. Nel quarto set il Sabaudia e il Viterbo giocano nuovamente punto a punto, ma alla fine prevale il Viterbo con il parziale di 28-30. Nel tie break il Viterbo, capitalizzando il vantaggio di inizio set, riesce a chiudere 13-15 guadagnandosi la vittoria.

I protagonisti – I giocatori a referto dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo erano: il martello Manuele Mandolini (11 punti), il centrale Emanuele Rico (4 punti), l’opposto Giuseppe Scialò (15 punti), il palleggiatore Marco Ferriccioni, il libero Luca Rossato (n.e.), il centrale Francesco Fortunato (16 punti), il martello Daniele Tailli (16 punti), il palleggiatore Stefano Schettino (3 punti), Mirco de Santis (n.e.), il centrale Giacomo Mastracci (n.e.), l’opposto Francesco D’Addezio ( 6 punti), il martello Davide D’Aiello (5 punti) e il libero Roberto Rivan.

Gli avversari – I giocatori a referto dell’ Antennadsl Viterbo erano: il libero Zibella, Trampolini (2 punti), Antonucci (8 punti), Cuboni, Santi (n.e.), Valente (1 punto), il libero Zingaro, Fabbio (7 punti), Antonazzo (11 punti), Scrollavezza (2 punti), Ceccobello (14 punti), Skuodis (18 punti), Noto e Raiano..

Nello Mosca – A margine dell’incontro l’allenatore Nello Mosca ha dichiarato: “Partita condizionata dagli infortuni, iniziata con l’infortunio in settimana di Giacomo Caputo e continuata con gli infortuni in partita di Scialò e Mandolini. Nonostante la formazione inedita abbiamo giocato palla su palla e non ho nulla da rimproverare ai ragazzi. Adesso bisogna concentrarsi nel recuperare le forze sia fisiche che psicologiche necessarie per affrontare la prossima partita.”

Daniele Tailli –Sulla stessa lunghezza d’onda il martello Daniele Tailli, che ha dichiarato : “E’ stata una partita molto difficile. Ho tanto rammarico perché poteva essere una grande impresa dimostrare di riuscire a sopperire alle tante difficoltà con le forze provenienti dalla panchina, purtroppo ci sono stati momenti in cui potevamo chiudere ma non abbiamo concretizzato. Adesso dobbiamo guardare avanti e prendere questa sconfitta come un’occasione per comprendere i nostri errori.”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *