TYA MARIGLIANO VS IEI SABAUDIA

 

nello-mosca-allenatoreStop a Marigliano per l’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo

Marigliano, sabato 10 dicembre 2016 – L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo incassa una nuova sconfitta, questa volta ad opera della TYA Marigliano 1995. Dopo sette vittorie consecutive, a quanto pare si è inceppato qualcosa nel meccanismo virtuoso della squadra guidata dal coach Nello Mosca. L’insuccesso registrato a Marigliano è anche il frutto della serie di infortuni che ha colpito il Sabaudia, che si vede costretto a giocare a ranghi ridotti, aspettando la fine della convalescenza dell’opposto Giuseppe Scialò, del martello Manuele Mandolini e del centrale Giacomo Caputo. Non è stato sufficiente per vincere la partita neanche l’innesto di un nuovo giocatore, il martello Luca Roberti proveniente dalla Libertas Genzano.

Highlights – Nella prima parte del primo set le due squadre si studiano a vicenda, non riuscendo a imporsi l’una sull’altra. Questa situazione di stallo termina intorno al diciassettesimo punto, quando il Marigliano passa in vantaggio e chiude 25-19. Il secondo set vede il Marigliano nuovamente in vantaggio. Nonostante i tentativi di rimonta del Sabaudia, la squadra campana riesce a vincere con il parziale di 26-24. Anche nel terzo set il Marigliano, reso euforico per i successi precedenti, parte in vantaggio e riesce a distaccare il Sabaudia, chiudendo con un nettissimo 25-15.

I protagonisti – I giocatori a referto dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo erano: il centrale Emanuele Rico (8 punti), l’opposto Giuseppe Scialò (3 punti), il centrale Giacomo Caputo (n.e.) il martello Luca Roberti (15 punti), il palleggiatore Marco Ferriccioni (n.e.), il centrale Francesco Fortunato (6 punti), il martello Daniele Tailli (8 punti), il palleggiatore Stefano Schettino, l’opposto Francesco D’Addezio (n.e.), il martello Davide D’Aiello (1 punto) e il libero Roberto Rivan.

Gli avversari – I giocatori a referto della TYA Marigliano 1995 erano: Ciollaro (n.e.), Rumiano (7 punti), Di Giorgio (6 punti), Calabrese (11 Punti), Pellegrino (n.e.), Libraro (n.e.), il libero Conforti, Palumbo (n.e.) , Di Santi (10 punti), Picariello (6 punti), Pecoraro (6 punti).

Nello Mosca – Alla fine della partita l’allenatore Nello Mosca ha commentato: “Abbiamo giocato malissimo nella fase di ricezione e attacco, soffrendo molto le loro battute flottanti e non sopperendo a questa difficoltà con l’attacco in palla alta. E’ stata una brutta sconfitta e per il futuro dobbiamo cercare di lavorare per ritrovare gli equilibri di squadra, che con l’innesto di Roberti e gli infortuni di Mandolini e di Scialò abbiamo perso.”

Luca Roberti – Deluso per l’esito della partita anche il martello Luca Roberti, che ha dichiarato: “Speravo che iniziasse un po’ meglio il mio esordio con il Sabaudia, Avevo già avuto occasione di giocare con il Marigliano, in casa, e sapevo che è una squadra competitiva. Ma non bisogna darsi per vinti, il campionato è ancora lungo e c’è tutto il ritorno. Ora dobbiamo lavorare e fare sicuramente di meglio.”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *