L’Opus Sabaudia si prepara al debutto nei play-off promozione: mercoledì 20 aprile ad Aversa. Miscione: «Noi senza pressione in casa della corazzata»

Ferenciac, Miscione e Schettino (ph Paoletti)

SABAUDIA – C’è aria di grande attesa nel quartier generale dell’Opus Sabaudia, formazione pronta a giocarsi i play-off promozione nella fase finale del campionato di pallavolo maschile di serie A3. Un finale di stagione insperato per la squadra pontina che, in poche settimane con coach Marco Saccucci alla guida, è passata dalla salvezza centrata con largo anticipo fino alla qualificazione alla fase finale arrivata in extremis superando il Tuscania nel derby. Il Sabaudia giocherà mercoledì 20 aprile (alle 20:30) l’andata in casa della prima in classifica, mentre domenica 24 aprile (alle 18:00) sarà il Pala Vitaletti di Sabaudia a fare da cornice alla sfida tra l’Opus e l’Aversa. «Posso dire che c’è un’aria molto serena in squadra, ci stiamo alleando bene e siamo passati nel giro di solo un mese dai dai possibili play-out addirittura ai play-off e devo ammettere che questo non può che farci felici». 

A Sabaudia intanto cresce l’attesa per questo doppio appuntamento con il pubblico, finalmente tornato al palazzetto al massimo della capienza, pronto a invadere l’impianto di via Conte Verde. «Conosciamo il grande valore del nostro avversario e andremo a giocarci la prima partita senza troppe pressioni e con l’obiettivo di impensierire la corazzata Aversa – aggiunge Mirko Miscione – inutile dire che ce la metteremo tutta perché, arrivati a questo punto della stagione, possiamo dire di esserci meritati questo entusiasmante finale. Mi auguro che il pubblico possa divertirsi e assistere a partite di alto livello perché il valore dei nostri avversari è sotto gli occhi di tutti». In caso di parità al termine delle due partite, l’eventuale gara 3 è in programma il 28 aprile ad Aversa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *