Il Sabaudia Pallavolo domani (domenica) alle 18:00 riceve il Lecce al PalaVitaletti. Le parole di Saccucci, Martini e Rossato

SABAUDIA – Seconda partita in casa per il Sabaudia Pallavolo che torna a giocare al Pala Vitaletti di via Conte Verde dopo la vittoria di domenica scorsa (3-1 in rimonta) con il QuantWare Napoli. Dopodomani (domenica) alle 18:00 la formazione pontina del vicepresidente Lino Capriglione riceverà la visita dell’Aurispa Libellula Lecce, il match è valido per la quarta giornata del campionato di pallavolo maschile di serie A3. Il Sabaudia, mercoledì scorso, ha saltato il turno infrasettimanale a causa dell’annullamento del match con Roma, rinvio a data da destinarsi deciso dalla Lega Pallavolo serie A a causa della presenza di casi di Covid-19 nel gruppo squadra della formazione capitolina. 

«Lecce è un avversario dal tasso tecnico importante, li stiamo studiando, arrivano da sconfitte che non valgono la classifica che meritano, ma noi sappiamo ancora cosa abbiamo da dire – chiarisce coach Marco Saccucci – Arriviamo da una partita, quella con il Napoli, dove ci siamo dovuti sporcare le mani, siamo stati in grossa difficoltà, poi la squadra è uscita fuori e abbiamo fatto un finale di partita importante. Ai ragazzi dirò di ricordarsi di come siamo usciti dalle difficoltà dell’ultima partita e di approcciare la prossima come abbiamo chiuso l’altra». Rispetto alla prima partita di campionato il Sabaudia ha raddoppiato i servizi vincenti, passando da quattro a otto nel secondo match, ed è migliorata anche progressivamente la percentuale di ricezione. «Vogliamo continuare a crescere, ci sono meccanismi su cui stiamo lavorando molto, sia nel cambio palla sia in fase break, quello che sicuramente dovremo migliorare è l’attenzione nei momenti chiave della partita, forse su questi dettagli dobbiamo fare di più – aggiunge Fabio Martini, assistant coach del Sabaudia – Possiamo crescere in attacco, dobbiamo avere più continuità al servizio visto che abbiamo anche ottimi battitori: dobbiamo perfezionare i punti di forza e migliorare dove c’è bisogno». Nelle prime due uscite il Sabaudia ha rimediato: una sconfitta nella trasferta con il Tuscania e la vittoria in rimonta con il QuantWare. «Speriamo di riuscire a replicare quanto di buono abbiamo fatto nella seconda parte dell’ultima uscita con il Napoli, le prospettive sono buone anche perché ci siamo allenati molto bene – chiarisce Luca Rossato – Dovremo fare una partita con meno errori, anche da parte mia dovrò cercare di essere meno falloso al servizio: mi aspetto una partita equilibrata e sono fiducioso anche per come stanno andando gli allenamenti». L’accesso al palazzetto dello sport di Sabaudia costa 5 euro, esclusi Under 12 e tesserati Sabaudia Pallavolo. Il match, che verrà diretto da Fabio Toni e Alessandro Oranelli, verrà anche trasmesso in diretta streaming sulla piattaforma YouTube della Lega Pallavolo Serie A.  

Luca Rossato

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *